logo

facebook
gplus
youtube
© 2010 "Associazione di Promozione Sociale Pagliacci Clandestini" Tutti i diritti riservati - CF: 92069850805

facebook
gplus
youtube
14/06/2015, 12:31





 



Oggi mi sono ritornati alla mente bellissimi momenti trascorsi non in ospedale ma durante la formazione "Pagliacci in Ospedale". So che non c’entra molto con pediatria e il resto, ma stavo pensando al bel rapporto che ho instaurato con molti di voi... Ed ecco, in particolar modo ho ripensato ad un esercizio di relazione e fiducia in cui dovevi affidarti con occhi chiusi al tuo compagno che ti avrebbe guidato, in mezzo ad altre coppie vaganti per la stanza, seguendo una musica rilassante, che richiamava il movimento del mare... Bene, io sono capitata con Apollo! (Unico, lo adoro! <3) Ricordo di essermi sentita benissimo, rilassata e sicura. Avrei voluto durasse all’infinito... fino a quando non ho dovuto guidare io lui! Ripensandoci adesso, mi fa troppo ridere la cosa. Perché nel momento in cui era IlGrandeApollo a guidarmi tutto era perfetto, magico, sembrava di volare ballando un valzer ad occhi chiusi! tant’è vero che avrò sbirciato solo una volta con gli occhi giusto per chiedermi "sogno o son desta?!". A confronto, quando toccò a me, sembrava più una corsa ad ostacoli alla "Fast&Furious" in cui, alla fine, se rimani col manubrio e il sedile ti senti fortunato! -.- Mi stavo "giocando" il GrandeApollo! Ecco, questo è il momento di chiederti perdono, Apollo!! Perdona una Duchessa impedita! Del resto ne siamo usciti illesi!!  
La SempreVostraAmatissimaDuchessa!


1